Vuoi essere informato sui nostri Ticket Deals?
Iscriviti alla nostra newsletter.

* obbligatorio
Close

Cronaca Vera su Vice

Si parla di:

Parlare di cultura non significa citare Nietzsche, ne farsi belli con qualche conoscenza superiore di economia e diritto internazionale. Parlare di cultura significa anche conoscere il mondo che ci sta attorno, quello che sta negli interstizi della letteratura, della storia, dell’arte o della scienza. Sto parlando di quella cultura che ci riguarda da vicino e che ci descrive, in un modo o nell’altro. Quelli di Vice si occupano di questo ovvero di raccontare la società e le subculture. Da quest’obiettivo nasce Italica, l’ennesima brillante serie di video documentaristici di Vice e la prima di Vice Italia. Italica esordisce con Cara Cronaca, un documentario che parla del giornale più snobbato d’Italia.

Io in primis non mi sarei mai soffermata a guardarlo se non fosse per questo documentario che mi ha fatto conoscere non solo un “universo” nuovo ma che mi ha presentato i suoi autori. Cronaca Vera, a differenza di tutte le altre riviste, non ha limiti, non ha categorie e non si rivolge a un pubblico specifico e come ci spiegano candidamente i suoi autori, sarà il giornale più letto dai carcerati e i pazienti degli ospedali ma è onesto e non chiede ai suoi lettori di guardare a dei modelli né di seguire stili di vita. Cronaca Vera si muove tra storie fantastiche e un forte interesse verso l’aspetto sociale di queste e Vice, come sempre, ha saputo raccontare i creatori, i lettori e una piccola parte della nostra società. Insomma, guardatevi questo documentario e poi ne riparliamo.

Quello che segue è il documentario realizzato da Vice:

 

Per saperne di più: www.vice.com/it/video

Maria Caro

scritto da

Questo è il suo articolo n°450

Sullo stesso genere:

Community feedback