Vuoi essere informato sui nostri Ticket Deals?
Iscriviti alla nostra newsletter.

* obbligatorio
Close

È tempo di cumbia, è tempo di rumba, è Tempo Latino Festival

Si parla di:

A 24 anni dalla sua nascita, il festival di world music Tempo Latino non perde un colpo. Nato in un piccolo paesino francese vicino i Pirenei e costruito sulle forme della musica latina, afro-cubana, della salsa, la rumba, la cumbia e altre miscelazioni sperimentali, è riuscito negli anni a crearsi un palcoscenico internazionale solcato dalle migliori band del settore in circolazione.

 

Photo credits C. Lasserre

 

L’edizione di quest’anno non delude le aspettative: si parte giovedì 27 luglio con i Puerto Candelaria direttamente dalla Colombia, promotori della cumbia rebelde, per poi proseguire con La-33,  maestri della salsa. Venerdì 28 luglio ci si trasferisce prima a Trinidad & Tobago per incontrare Calypso Rose, regina indiscussa della musica calypso, con oltre 20 album alle spalle ed oltre 50 anni di attività musicale, per poi spostarsi verso il Camerun per incontrare Richard Bona & Mandekan Cubano, talentuoso bassista con formazione jazz e fusion.

 

Calypso Rose

 

Sabato 29 luglio, Tempo Latino ospiterà l’artista peruviano Tony Succar ideatore e frontman del progetto Unity by Tony Succar nato per celebrare la musica e l’eredità di Micheal Jackson, naturalmente il tutto in chiave salsa.

 

Vaudou Game - Arènes - Photo credits YLL

 

Domenica 30 luglio si chiude con Sergio Mendoza Y la Orkesta da Tucson con la loro impeccabile miscela di ranchera, cumbia, indie rock, per poi lasciare la scena al grande Diego Ramòn Jiménez, in arte Diego El Cigala, il più autorevole interprete del flamenco.

 

 

Un viaggio nel verde dell’Occitania tra vitigni, buon cibo e buona musica. Un viaggio che vale la pena intraprendere!

 

Testi di Alessio Mustone.

Tempo Latino | sito

Guest Author

scritto da

Questo è il suo articolo n°143

Sullo stesso genere:

Community feedback