Vuoi essere informato sui nostri Ticket Deals?
Iscriviti alla nostra newsletter.

* obbligatorio
Close

IYDLIYAF Expo allo spazio Seedo di Roma

Seedo . , in Viale Guglielmo Marconi 70 . Roma

17 febbraio, ore 17:00

0 free ticket ancora disponibili 
 
Evento visualizzato 130 volte

EVENTO IN CORSO

Venerdì 17 febbraio alle ore 17, inaugura in anteprima internazionale l’Expo dedicato al percorso creativo del duo artistico che ha inventato, confezionato e diffuso in tutto il mondo l’icona pop della vagina.
Cosa si cela dietro al successo di un fenomeno virale? Come fa un’idea estemporanea – una vagina pop, dai tratti semplici e caramellosi – a trasformarsi da provocazione a brand di successo che esporta in tutto il mondo? Da Venerdì 17 febbraio – ore 17 – potrete scoprirlo a Roma presso lo spazio espositivo Seedo, in Viale Guglielmo Marconi, 70.

L’ADESIVO GLOBALE, IL MOTORE DEL MONDO – Da Roma a Miami, passando per Parigi, Londra Tokio, Manila, Montréal, Rio, facendo ritorno e continuando ad essere l’adesivo più attaccato, discusso, censurato ed anche copiato. IYDLIYAF (acronimo di If You don’t like it you are a fag ) , un logo nato quasi per gioco e che nel giro di 5 anni di vita ha lasciato il segno nei cinque continenti. Forse, dal momento che la pussy è il motore del mondo, l’intenzione degli artisti che la ritraggono è proprio quella di rendervi omaggio, così come fatto da ben più noti e accademici nomi in passato. Basti pensare a L’Origine du Monde di Gustave Courbet,
al più delicato François Boucher con la sua Léda et le Cygne, passando per Egon Schiele, Marcel Duchamp e Niki de Saint Phalle.

DA LOGO A OPERA D’ARTE – Non solo un logo virale e globalizzato, IYDLIYAF ha subito una rapida e ulteriore trasformazione diventando una vera e propria icona, un soggetto di pop art.
Cento le opere in mostra: le tele di di Pepemaniak – al secolo Federico Maria Ceruso – e del suo socio, il graphic designer Tommaso Sponzilli, in arte Detshorore.
Non c’è dubbio, a un’attenta analisi non si può negare che il core business di IYDLIYAF è quel che è: un bel primo piano anatomico di clitoride, labbra etc etc..
Una figa, volgarmente parlando, che poi è come viene definita dai loro creatori – Pepemaniak e Detshorore. Una personalità dirompente quella del disegno Figa, che ha oltrepassato ogni dicitura, ogni definizione: non c’è testo o payoff su questi adesivi, che nel giro di pochissimo hanno preso piede diventando merce ricercata e pregiata. Il tratto di riconoscimento sono le linee, poche, morbide, semplici e le sfumature colorate. Da qui una serie di opere a tema realizzate su tela, con tecniche variegate ed un repechage di citazioni vintage che attingono ai mondi più disparati.

CLOTHING BRAND – IYDLIYAF fa tendenza non solo nel campo del collezionismo, ma anche nella moda. L’avreste mai detto? Certo per un popolo come quello americano e in generale all’estero è più semplice, divertente e privo di contro indicazioni indossare una t-shirt con una grossa vagina che campeggia e andarsene a spasso.
In Italia c’è ancora preclusione e un che di equivoco, anche tra i giovanissimi. L’abbigliamento IYDLIYAF fa l’occhiolino a ciò che normalmente può risultare disturbante, sfidando l’osservatore a una reazione e ad una costante riflessione, possibilmente scevra da ipocrisie. Non è un caso che siano maggiormente le donne a sorridere, indossando senza remore e con tranquilla ironia la T-shirt su cui si staglia una vagina gigante, quasi a rimarcare con orgoglio e rinnovata consapevolezza un motto bello e forte: «Il corpo è mio e lo gestisco io!». Per gli uomini invece le reazioni sono un po’ più controverse.

LA SORPRESA – Non solo dipinti e abbigliamento, i visitatori si imbatteranno in una vera e propria sorpresa: una nuova forma espressiva a metà tra il campo scultoreo e quello dei comics, qualcosa di abbastanza inclassificabile, ma certamente.. acquistabile.
Da non perdere questo primo step espositivo organizzato in première a Roma, come un omaggio alle origini degli artisti.

INFO PRATICHE:
Dal Lunedì al Sabato 10-21
Ingresso gratuito
Tel: 320 850 8152

FOLLOW : @pepemaniak @detshorore @iydliyaf00

17 febbraio
Ore 17:00
Seedo
, in Viale Guglielmo Marconi 70
Roma
Sto caricando la mappa ....

Community feedback