Vuoi essere informato sui nostri Ticket Deals?
Iscriviti alla nostra newsletter.

* obbligatorio
Close

Dove sono gli ultras, la personale di Cristiano Carotti alla White Noise Gallery

Si parla di:

Domani, venerdì 19 novembre, inaugura Dove sono gli ultras la prima personale romana di Cristiano Cartotti.  È una mostra curata da Eleonora Aloise e Carlo Maria Lolli Ghetti, al White Noise Gallery di San Lorenzo, a Roma, dove resterà sino al 22 dicembre 2016. Circa 20 opere compongono questo percorso espositivo che verrà sonorizzato per l’occasione da un pezzo, importantissimo, degli Afterhours, il violinista Rodrigo D’Erasmo.

 

 

Non è soltanto il calcio in questione qui, forse è quella forte assenza negli stadi a fare così tanto rumore, ma croci, pantere, diavoli e teschi sono quei simboli presenti non solo sul merchandising, ma quelle immagini vanno in una centrifuga immaginaria elaborata da Carotti – artista visivo soprattutto, già conosciuto per altre performance legate alla musica, ha lavorato pure con Capossela, e al video.  L’indagine sulla fede degli Ultras può diventare un’esplorazione sull’inconscio di ognuno di noi, una ricerca che passa attraverso forti visioni, idee ribaltate nella coscienza/incoscienza di un mondo così lontano e così vicino. Proprio come il tempo che viviamo, un momento di trasformazioni in cui tutti i modelli conosciuti si storpiano e si deformano, si disconoscono le sicurezze della democrazia occidentale e tutte le tentazioni autoritarie, allettate dal populismo fanno presa ancora più facilmente, e l’analisi di questi simboli diventano una riflessione contemporanea e intrigante, in cui Carotti è capace di appassionare e incuriosire. A completare il percorso espositivo, la scultura “Finding Mephistophele” creata tra agosto e settembre 2016 durante la residenza artistica presso la HALLE 14 contemporary art center di Lipsia. Ispirata a un’immagine archetipica (l’Ombra) radicata nell’immaginario della città tedesca, Finding Mephistofele racconta il legame fra Lipsia e il Faust di Goethe, opera di grande interesse per C.G. Jung. Proprio perché, è nell’inconscio di ognuno che si nasconde un ultra.

White Noise Gallery
Via dei Marsi 20/22 – Roma
Tel: 06 4466919
whitenoisegallery.it – info@whitenoisegallery.it

Opening 19 novembre ore 18:00

Orari: Mar-Ven 12:00-20:00 / Sab: 16:00-20:00
Ingresso libero

 

Manuela Maiuri

scritto da

Questo è il suo articolo n°45

Sullo stesso genere:

Community feedback