Vuoi essere informato sui nostri Ticket Deals?
Iscriviti alla nostra newsletter.

* obbligatorio
Close

GrabMe, un’app per derubare case in tutta serenità

Si parla di:

Il World Wide Web è un posto davvero ampio e variegato e lo è talmente tanto da poter contenere qualsiasi cosa ci venga in mente. Tra le tante, contiene anche GrabMe, un’app di quelle assurde sulle quali ogni tanto fantastichiamo ma escludiamo subito dopo possa realmente esistere.

GrabMe è “semplicemente” un’app che permette ai ladri di comunicare tra loro per stabilire quali abitazioni sono a disposizione in un preciso momento e pronte per essere svaligiate. Un giovane hacker, infatti, ha reso disponibile a tutti, sul sito grabme.net, uno strumento proveniente che serve ad incrociare i dati postati dagli utenti sui vari social e individuare su una mappa le case disponibili.

Quindi, quando postiamo la nostra posizione sui social, per esempio, c’è qualcuno in grado di appropriarsi di queste informazioni e introdursi nelle nostre case per derubarci in piena libertà. Questa idea “geniale” mi era passata per la mente un sacco di volte e sempre, mi era sembrato impossibile che i ladri si servissero di un sistema del genere per tutelarsi dalle irruzioni improvvise dei proprietari di casa, e invece qualcuno l’ha realizzata davvero. Come in un film, il giovane hacker mette in rete un sistema diabolico che va subito a servizio dei “cattivi”.

 

 

Su Youtube circola intanto un video che spiega bene come funziona questa app, proprio attraverso la voce dell’hacker che l’ha sdoganata, intervistato da una tv svedese e sottotitolato da qualche cybernauta accorto.
Questo episodio ci spinge a riflettere su come spesso usiamo i social network in modo totalmente irresponsabile condividendo con chiunque informazioni riservate che vanno spesso a finire nelle mani sbagliate. Forse, essere un po’ più attenti non sarebbe una cattiva idea.

Il gran capo

scritto da

Questo è il suo articolo n°3456

Sullo stesso genere:

Community feedback