Vuoi essere informato sui nostri Ticket Deals?
Iscriviti alla nostra newsletter.

* obbligatorio
Close

Benvenuti a Ni flyers ni pósters. 25 años de imagen Sónar Festival!

Il Sónar Festival di Barcellona a giugno compie 25 anni, ed è proprio quando si raggiunge un grande traguardo che si sente il bisogno di guardare al passato. Quale era la tua immagine Sónar Festival? E come sei cambiato?

 

Sónar 2002

 

Ni flyers ni pósters. 25 años de imagen Sónar è il nome dell’esposizione che racconterà il percorso artistico del nostro festival preferito, attraverso le campagne pubblicitarie che hanno contribuito alla sua identità e alla sua storia. Dal 24 maggio al 23 giugno presso il Centre d’Art Tecla, Sala dell’Hospitalet, sarà aperta al pubblico la mostra che raccoglie le vecchie immagini promozionali del festival. Più di 50 opere iconiche distribuite in 10 sale, tanta roba da vedere. Come annuncia il titolo “ne flyer e ne poster”, quindi dimenticate i formati tradizionali perchè il festival viene raccontato attraverso video, installazioni, fotografie, un curioso viaggio nel passato per ricordare quelle vecchie edizioni che tanto ci sono piaciute.

 

Sónar 2001

 

Il creatore di quest’evento è Sergio Caballero, uno dei tre direttori del festival, autore delle sue campagne controverse, personaggio importante della cultura spagnola: è attore, regista, compositore, artista, uno da tenere d’occhio insomma. Ricordate quell’immagine di Maradona nel 2002? È stata una sua idea. Il suo intento è quello di farci riflettere ancora una volta sul concetto di arte. Le immagini del Sónar sono sempre state un elemento di richiamo del festival, chi potrebbe mai dimenticare le cheerleader baffute dell’edizione del 2013? La forza delle immagini risiede nella combinazione di elementi ironici e al tempo stesso provocatori, utilizzando concetti poco comuni, nella musica elettronica. In quelle immagini c’è molto di noi, e al Sonar lo sanno.

 

 

Anche quest’anno vi consigliamo di calpestare il magnifico prato verde del Sónar Village e di non perdervi questa mostra gratuita. Non è solo amarcord, è la storia del festival più fico che c’è!

Info
www.sonar.es
www.teclasala.net

Anna Di Matera

scritto da

Questo è il suo articolo n°84

Sullo stesso genere:

Community feedback