Vuoi essere informato sui nostri Ticket Deals?
Iscriviti alla nostra newsletter.

* obbligatorio
Close

Performance para piano, cartones, electronica y dos enamorados

Si parla di:

Una performance per piano, cartoni, elettronica e due innamorati. È l’evento che inaugura la nuova stagione della Galleria Don Chisciotte di Roma, che per l’occasione si trasferisce presso il Caffè Letterario di via Ostiense (14 ottobre, ore 19).
Una performance a due «voci» – quella musicale di Roberto Fiore e quella pittorica di Sabrina Merayo Nuñez – dove le due arti si integrano e si fondono dando vita a una nuova forma capace di contenerle entrambe.
Sulla scena, un pianoforte «preparato», una scenografia/installazione costruita interamente col cartone, la musica l’elettronica costruita con i suoni del corpo umano, la pittura usata come elemento unificante che interviene sull’azione scenica, trasformandola incessantemente. Il risultato è un’opera performativa da godere «qui e adesso», capace di rompere le frontiere di genere e di stimolare con svariati punti di vista l’interesse dello spettatore.
Un opera a due, dove i performers – la pittrice argentina Sabrina Merayo Nuñez e il compositore italiano Roberto Fiore – sono personaggi indefiniti capaci di dar vita, attraverso due arti distinte ma tra loro «innamorate», a diverse situazioni narrative che indagano sul segreto rapporto che le lega. Le azioni diventano così un unico gesto, che, nello spazio/installazione che lo contiene, diviene il portatore di un’unica espressione visuale e musicale.

Il gran capo

scritto da

Questo è il suo articolo n°3455

Sullo stesso genere:

Community feedback