Vuoi essere informato sui nostri Ticket Deals?
Iscriviti alla nostra newsletter.

* obbligatorio
Close

Saikebon ti può cambiare la vita

Si parla di:

Quante volte vi è capitato di avere una fame mostruosa, ma non disporre di tempo o di tutti gli ingredienti necessari per poter preparare qualcosa di umanamente ingeribile? Bene! A me capita spessissimo, a cadenza regolare, per i motivi sopra citati, alternati.

Quando ho tempo per preparare e voglia di impegnarmi in cucina, solitamente, mi manca sempre l’ingrediente fondamentale o quello che fa la differenza (tipo: il tabasco, la noce moscata, il cumino, ecc) che, solitamente, mi porta ad abbandonare l’impresa e chiamare la solita pizzeria di “fiducia” che sa già cosa e dove consegnare. Oppure ci sono quelle volte che il solo pensiero di poter cucinare qualcosa mi deprime e mi indebolisce. Quanti di voi si ritrovano quotidianamente in questa situazione?

A quanto pare da oggi il mio regime alimentare può cambiare e, in qualche modo, può iniziare ad assumere una stabilità e una varietà di alimenti da ingurgitare variegata, poiché sono stato informato del lancio dei nuovi Saike-nudols Star. Vi starete chiedendo “Si, va bè, ma che roba è? I Saike-nudols sono la nuova linea di nudolini orientali, istantanei, creata e lanciata dalla Star.


 

Per caso mi sono ritrovato sul canale di Saikebon, dove ho conosciuto i Saike-nudols, 5 ballerini, dalle dubbie capacità ritmiche, che non si fermano davanti a nessuna richiesta. Infatti gli si può chiedere di ballare tutti i generi musicali che l’uomo è stato in grado di creare, dal rock alla dance, dal pop al più duro punk. Provate ad andare sulla pagina http://www.youtube.com/user/Saikebonstar/SAIKENUDOLS e fargli ballare tutti i generi musicali che volete.


 

P.s. Ho dimenticato di dirvi che una volta mangiato uno dei 5 diversi tipi di Saike-nudols (oltre a sentirmi un po’ l’ispettore Zenigata) non ho dovuto neanche sbattermi a lavare piatti, pentole, mestoli e stoviglie varie.

 



Saikebon

 

Articolo sponsorizzato

Il gran capo

scritto da

Questo è il suo articolo n°3456

Sullo stesso genere:

Community feedback