Vuoi essere informato sui nostri Ticket Deals?
Iscriviti alla nostra newsletter.

* obbligatorio
Close

Siamo stati alla prima edizione di DGTL Barcelona

Queste sono le impressioni a caldo di un festival che ci ha conquistato sotto ogni aspetto, il DGTL Festival ci ha sorpreso con due giorni di buona musica e un ottima organizzazione che ha accolto tutti i partecipanti.

Dankzij de airco een echte flowchart. Donderdag is het de LAATSTE editie voor deze zomer. Daarna keren wij in september weer terug. Nog even één laatste keer binnen:  http://on.fb.me/1gjFC9K

Del resto il DGTL è figlio legittimo del suo omonimo in Olanda che ha alle spalle una gran esperienza musicale. Ci siamo alternati tra i vari scenari: Phono, Stereo e Digital per seguire i djs più acclamati a livello internazionale come Maceo Plex, Dixon, Ben Klock…

Il DGTL ha invitato anche artisti nazionali che hanno rappresentato al meglio la musica techno made in Spain, tra questi merita una citazione il catalano John Talabot che ci ha regalato una delle migliori sessioni musicali fino ad ora ascoltate.

Neanche la pioggia di sabato sera è riuscita ha fermare il pubblico danzante che ha continuato a ballare con dei ponci impermeabili generosamente offerti da un organizzazione attenta. Mentre l’Official After Party per entrambe le serate, si è svolto nello storico Nitsa, il club più seguito dagli amanti dell’elettronica con un certo stile. I protagonisti di venerdi sera sono stati George FritzGerald e De Sluwe Vos, e sabato il gran pienone con John Talabot e Ryan Elliot.

Il DGTL Festival ha chiuso questa prima edizione a Barcelona promettendo di ritornare il prossimo anno.

 

DGTL | sito

 

Anna Di Matera

scritto da

Questo è il suo articolo n°82

Sullo stesso genere:

Community feedback