Vuoi essere informato sui nostri Ticket Deals?
Iscriviti alla nostra newsletter.

* obbligatorio
Close

SoCod-19, il blackout emozionale visto da Biancoshock e Rolenzo

Il 9 marzo 2020, tutto è cambiato. Il grande lockdown imposto nel nostro Paese dall’emergenza COVID-19 ha modificato per sempre le nostre vite, in un modo che per lo più non conosciamo ancora. 

 

SoCoD-19

 

Il leit motiv di questo momento storico è l’incertezza. L’incertezza sulle reali possibilità di ammalarsi, l’incertezza su quello che succede alle persone che amiamo, l’incertezza su lavoro e soldi ma, soprattutto, l’incertezza sul futuro.

 

Biancoshock, artista che da tempo indaga a più livelli l’agire ma soprattutto il reagire umano, ha lanciato un nuovo progetto in collaborazione con Rolenzo, artista digitale che fonde il linguaggio di programmazione all’arte contemporanea. 

 

 

L’arte provocatoria di Biancoshock e la sensibilità digitale di Rolenzo hanno dato vita a SoCoD-19 (Source Code Disease 2019), progetto nato dopo un’attenta riflessione sulle sensazioni umane di fronte a questa onda a tratti incomprensibile che è il SarsCovid-2 e che si traduce in uno streaming di emozioni privo di filtri.

 

Stiamo vivendo un blackout comune che può rivelarsi intimamente diverso per ognuno di noi e che può risvegliare emozioni solitamente nascoste negli affranti di quella vita frenetica che, tuttavia, non ci sembra mai abbastanza piena.

 

 

Chiunque può prendere parte al progetto, lasciando un ritratto di sé accompagnato dal proprio “blackout emozionale”.  

 

Dietro una parete di emozioni, si celano paure diverse ma spesso condivise che sovrastano quelle più intime che abbiamo probabilmente messo in stand-by per far spazio a questa emergenza.

 

SoCoD-19 stream

 

Per sviluppare SoCoD-19 (Source Code Disease 2019) gli artisti hanno utilizzato il databending, una tecnica di manipolazione che interviene su un file con l’ausilio di un software generalmente utilizzato per intervenire su un altro tipo. Contemporaneamente, l’algoritmo inserisce nel codice generato il messaggio lasciato dall’utente sul sito del progetto. 

 

Il frutto di questo esperimento sociale è un elegante flusso di pensieri e volti segnati inevitabilmente da questo stop forzato.

 

SoCoD-19 | www.socod19.com

Maria Caro

scritto da

Questo è il suo articolo n°451

Sullo stesso genere:

Community feedback