Vuoi essere informato sui nostri Ticket Deals?
Iscriviti alla nostra newsletter.

* obbligatorio
Close

Unicusano compie 10 anni

Si parla di:

Cosa riuscireste a fare in 10 anni? Personalmente, per la pigrizia che mi contraddistingue, a mala pena riuscirei a mantenere lo stesso stile di vita. C’è invece chi in 10 anni riesce a costruire qualcosa di sensato, qualcosa che può cambiare il mondo o il modo di vivere delle persone. Penso a Internet, ai social network e in particolare a facebook che negli ultimi anni è riuscito a far iscrivere una infinità di signore “attempate”.

Poi c’è chi riesce a costruire una realtà come Unicusano che nel lontano, oramai lo possiamo dire, 2006 fondarono a Roma l’università che prendeva il nome dall’umanista e cardinale Niccolò Cusano. In 10 anni anni l’università Unicusano è cresciuta molto e si è strutturata per offrire il meglio ai suoi iscritti. Solo dopo sei anni ha cambiato sede passando dal quartiere Appio-Latino alla nuova sede di Via don Carlo Gnocchi, dove oggi si trova il campus di circa 16 mila metri quadri immerso in un parco di sei ettari all’interno della riserva naturale di Monte Mario.

Negli anni ha ampliato i suoi corsi di laurea, al momento, sono 17 e sono suddivisi in 6 aree didattiche: Formazione, Ingegneria, Economia, Giurisprudenza, Scienze Politiche e Psicologia. All’interno del campus due laboratori d’eccellenza: quello di ingegneria e il laboratorio medico-scientifico. Inoltre, l’impegno per la ricerca ha portato alla creazione, nel 2006, della Fondazione Università Nicolò Cusano che opera nel campo bio-medico e diagnostico, con lo scopo di divulgare i risultati dei tanti studi.

Al momento sono circa 18 mila gli studenti dell’università, 70 i center e 40 sedi d’esame in tutta Italia per essere sempre “vicina” a tutti. Tantissimi i progetti promossi nel corso degli anni tra questi:
– Radio Cusano Campus, l’emittente radiofonico dell’ateneo con programmi di approfondimento sulla cultura generale, sulla politica locale e nazionale, sull’economia e la geopolitica, sulla storia e la medicina;
– Quizzo l’applicazione gratuita per smartphone che offre un valido aiuto a chi deve affrontare l’esame teorico per la patente;
– UniTest grazie al quale gli studenti possono svolgere un test d’orientamento interattivo;
– JobTest che è lo strumento per aiutare a scoprire qual è il lavoro più affine alle proprie inclinazioni.

Nel 2015 l’Unicusano è stata finalista allo SMAU con la sua piattaforma di e-learning e da più di un anno pubblica Unicusano Focus, un inserto settimanale, in cui si racconta, si sostiene e si promuove,  attraverso i lettori, le storie di famiglie che lottano contro le patologie e le problematiche derivanti dalla disabilità.

Tirando le somme possiamo dire che in 10 anni anche l’Università Niccolò Cusano è stata in grado di creare qualcosa di grande e ben organizzato che offre la possibilità di una formazione all’avanguardia con un occhio di riguardo all’innovazione.




Il gran capo

scritto da

Questo è il suo articolo n°3456

Sullo stesso genere:

Community feedback