Vuoi essere informato sui nostri Ticket Deals?
Iscriviti alla nostra newsletter.

* obbligatorio
Close

Waiting for Outdoor 2011

Si parla di:

Allora, cominciate ad appuntarvi questa data, 14 ottobre 2011, Teatro India, ex Fabbrica della Miralanza,  Roma. Sarà questo il campo di prova su cui si confronteranno gli artisti chiamati per la seconda edizione di Outdoor, progetto concepito dalle menti diaboliche dell’Associazione NUFactory che intende promuovere l’incontro tra l’alieno mondo della street art e noi umili terrestri.

Herbert Baglione

Si prospetta un autunno molto interessante sul fronte “urban art” italiano, protagonisti di questa edizione saranno l’artista brasiliano Herbert Baglione, l’inglese Kid Acne e l’olandese Zedz. Giocheranno in casa invece il nostro pluri-osannato Agostino Iacurci a cui spetterà l’onere di realizzare un lavoro ispirato all’immaginario marino, mentre all’illustratrice Chiara Fazi  è stata affidata la realizzazione di un’opera ispirata alla nuova campagna Nastro Azzurro SAY YES: 6 maxi-tavole per ricordare 6 Sì che hanno fatto la storia del cinema negli ultimi 40 anni.

Maria Carmela  Milano con il supporto di Federica Terracina ci introdurrà alla sacra scuola della “Knitting Art” che per noi comuni mortali si traduce nell’arte della maglia ai ferri in versione “guerrilla”. Il duo realizzerà un’istallazione sul Ponte dell’Industria (Ponte di ferro), utilizzando solo materiali di recupero, scampoli di stoffa e fili di lana che rivestiranno il ponte di nuovi colori.

Kid Acne

Dopo l’ottimo inizio dello scorso anno con le opere di C215, Sten&Lex e Jbrock nel quartiere garbatella, Outdoor comincia porre le basi per un progetto ambizioso con cui intende confermare Roma quale snodo cruciale della street art internazionale. Ziguline, partner ufficiale di questa edizione documenterà  l’evolversi delle diverse fasi del progetto.

Per chi volesse saperne di più: out-door.it

Il gran capo

scritto da

Questo è il suo articolo n°3455

Sullo stesso genere:

Community feedback