Vuoi essere informato sui nostri Ticket Deals?
Iscriviti alla nostra newsletter.

* obbligatorio
Close

Imbucatevi al compleanno del Mercato Centrale Roma

Si parla di:

Lo scorso anno ero a Roma per celebrare l’apertura di un posto speciale che ha rivoluzionato la Stazione Termini di Roma, il Mercato Centrale Roma. Per chi ancora non avesse avuto il piacere di pranzare, cenare o fare uno spuntino tra un treno e l’altro in questo “mercato”, forse oggi è l’occasione giusta per provare questa esperienza e festeggiare insieme a tutto lo staff il primo compleanno del Mercato Centrale Roma.

 

 

Dalle 18:00 e fino a notte fonda (hanno pessime/ottime intenzioni!), il MCR sarà aperto a tutti con cibo, vino e una serie di attività che allieteranno la serata. Ma prima di spulciare il programma di questo importante compleanno, qualche informazione in più per gli indecisi.

 

 

MCR apre lo scorso ottobre come prosecuzione del già esistente Mercato Centrale Firenze, nel Quartiere Esquilino, ma di fatto all’interno della struttura di Grandi Stazioni, esattamente in via Giolitti 36. Il luogo scelto per MCR è un’importante spazio, l’ex dopolavoro ferroviario della stazione Termini, conosciuto anche come la Cappa Mazzoniana che ha visto susseguirsi negli anni eventi di vario genere, tra questi il celebre festival di musica elettronica Dissonanze, che i più giovani non potranno ricordare. Il concept, ricorda i vecchi mercati coperti ma con tanto spazio alla contemporaneità, aprendo le porte a bottegai che hanno saputo conservare la tradizione reinterpretandola secondo i dettami della cucina di oggi.

 

 

All’interno della Cappa Mazzoniana, chiamata così in onore dell’architetto Angiolo Mazzoni, è possibile gustare prodotti tradizionali, tra cui moltissimo street food, realizzati con prodotti della terra genuini e buonissimi. Tra i più interessanti non si possono dimenticare Alessandro Conti e Michele La Rocca con i loro carciofi e funghi, Gabriele Bonci e il suo pane e focacce, Stefano Callegari con il suo celebre Trapizzino, e ancora, Luciano Savini e i suoi tartufi, Martino Bellicampi con i fritti, Carmelo Pannocchietti con le specialità siciliane, la Famiglia Galluzzi con il pesce fresco, Luca Boccoli e il vino al bicchiere, la più recente bottega di Ramen di Akira Yoshida e molti altri ancora.

 

 

Dalla sua apertura ad oggi, MCR vanta decine di eventi legati ai vari settori dell’intrattenimento tra cui, ovviamente, la cucina, l’alimentazione, la musica, l’arte e la letteratura, tutti con un occhio di riguardo al rapporto con tutto quello che si trova fuori dal Mercato, ma sempre con un respiro internazionale.

 

 

Ed è ora di approfondire il programma di oggi. Oltre a un caldo e profumato benvenuto con un calice di vino in collaborazione con la cantina dei Feudi di San Gregorio, tutti i bottegai regaleranno la propria sapienza culinaria a tutti gli ospiti.

 

 

Tra gli eventi, che coinvolgeranno musica, arte e teatro, il concerto degli Stag, l’artista Mauro Sgarbi realizzerà il canovaccio di preparazione del suo nuovo murales, continuazione di quello già presente sulla facciata del “Nuovo Mercato Esquilino”. Come sottofondo la musica di Radio Mercato Centrale, grazie al corner allestito sul mezzanino che ospiterà Alessandro Bertallot e Fabio De Luca. Al secondo piano un nuovo appuntamento con Mamma Roma, il programma che racconta la città di Roma quartiere per quartiere, oggi dedicato proprio all’Esquilino.

 

 

All’interno di Mamma Roma, la proiezione di Show Mas Go On, ovvero il docufilm sui Magazzini Mas di Ra De Martino, chiacchiere con Mimmo Calopresti a proposito del suo lavoro con Abel Ferrara e molti altri ospiti. Un after party a cura di K-Party e un set fotografico a cura dello IED Roma completano un’ampia offerta, oggi al Mercato Centrale Roma. Vi aspetto lì, sazia e felice.

 

Mercato Centrale Roma | sitofacebook

Maria Caro

scritto da

Questo è il suo articolo n°435

Sullo stesso genere:

Community feedback