Vuoi essere informato sui nostri Ticket Deals?
Iscriviti alla nostra newsletter.

* obbligatorio
Close

Le luci di dentro, il non convenzionale alle Catacombe di San Gennaro

Si parla di:

Questa sera a Napoli, in uno dei quartieri più antichi e controversi della città, verrà inaugurato Le luci di dentro, uno spettacolo teatrale allestito all’interno delle Catacombe di San Gennaro, luogo misterioso e intriso di storia. Lo spettacolo consiste in una visita guidata non convenzionale all’interno delle Catacombe che saranno raccontate dalle voci di chi la vive quotidianamente e da un ospite virtuale, infatti, i ragazzi dell’associazione La Paranza e la presenza di Andrea De Jorio, archeologo ed etnografo procidano (nato nel 1769), autore di un’importante guida delle Catacombe illustreranno l’animo di un luogo attraverso aneddoti e narrazioni storiche.

VestiboloInferiore_CatacombeSanGennaro

Durante il tragitto l’elegante presenza del narratore sarà resa possibile da installazioni multimediali che si mescoleranno con altri modelli narrativi, dalla rappresentazione scenica degli attori del Nuovo Teatro Sanità, lo sviluppo di opere di architectural mapping e al sound design a cura di Hypoikòn, nonché le proiezioni tridimensionali di Studio Kanaka Project.

Estratto_spettacolo

La redazione di ziguline insieme ad altri addetti ai lavori da tutta Italia parteciperà allo spettacolo e in seguito a un itinerario nel Rione Sanità per conoscere da vicino e attraverso l’esperienza dei suoi abitanti i luoghi e le origini di questo impressionante coacervo di vite, suoni e colori. Il tutto inaugurerà il progetto SmartRioneSanità che nasce con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio culturale, materiale e immateriale, del Rione Sanità attraverso la tecnologia 2.0, poco diffusa in città e mezzo innovativo per fruire dei molti beni architettonici e culturali del quartiere tra cui il celebre Cimitero delle Fontanelle, la Catacomba di San Severo, la Catacomba di San Gaudioso, la Basilica di San Gennaro, la Basilica di San Severo e la Basilica di Santa Maria della Sanità.

Estratto_spettacolo2

Il progetto è stato reso possibile grazie alla cooperativa La Paranza per la predisposizione della location e per il servizio assistenza e prenotazione, mentre l’adeguamento dell’impianto elettrico, dell’impianto audio e la progettazione e dell’impianto di rete dati è stato curato dalla cooperativa sociale Officina dei Talenti. La direzione artistica del progetto è stata affidata all’Associazione Culturale ESSEARTE del collettivo Scu8 ed è stato creato un gruppo di lavoro composto dall’autore e regista teatrale Mario Gelardi, il Nuovo Teatro Sanità, lo Studio Kanaka Project; Hypoikòn, collettivo di media designer attivo nel campo della progettazione multimediale e interattiva, l’artista Mary Cinque e lo storico e critico d’arte Pasquale Ruocco. Il progetto è finanziato attraverso un PON-REC e fa parte del più grande Sanità A.pp.L, inoltre è sostenuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

 

Smart Rione Sanità | sitofacebook

#lelucididentro

Maria Caro

scritto da

Questo è il suo articolo n°450

Sullo stesso genere:

Community feedback