Vuoi essere informato sui nostri Ticket Deals?
Iscriviti alla nostra newsletter.

* obbligatorio
Close

Tutti a Vasto per celebrare la musica del Siren Festival 2017

È di nuovo estate, ed ecco che torna anche uno dei festival più belli in Italia, il Siren Festival. Dal 27 al 30 luglio, la piccola cittadina di Vasto diventerà ancora una volta una città-palco pronta ad ospitare band, dj e performer provenienti da ogni parte del mondo.

 

Foto di Giulia Razzauti

 

La location rilassante, con un’enorme terrazza sul mare e una delicata urbanistica tipica del centro Italia, e un’ottima organizzazione di spazi, concerti, eventi collaterali, fanno da cornice a una line-up davvero intrigante con alcuni tra gli artisti più importanti del momento. Queste sono le buone premesse del Siren Festival.

Durante le 4 giornate si alterneranno numerosi artisti, per esempio, la serata di riscaldamento è il 27 luglio quando avremo il piacere di ascoltare le evoluzioni di Malihini e Taxiwars.

 

Apparat

 

Il 28, invece, il rooster si allarga e la giornata si fa intensa con concerti dal primo pomeriggio: Aloscia aka BBDAI (sì, è proprio il mitico Alioscia dei mitici Casino Royale!!), Allah Las, Andrea Laszlo de Simone, Colombre, Cabaret Voltaire, Ghali, Giorgio Poi, Francobollo, Jenny Hval, Maiole, Mesa, New Electronic Order dj, Emidio Clementi e Corrado Nuccini – Quattro Quartetti e il sempre attesissimo Apparat, stavolta con un dj set.

 

 

Il 29 si alza il tiro e si parte sin dal pranzo con musica in spiaggia con Gomma, Old Fashioned Lover Boy, Pietro Berselli, Persian Pelican, Matteo Vallicelli, Lucy Rose, Gazzelle, Zooey, The Minis, Persian Pelican, Demonology Hifi, Miz Kiara, Mattia Diodati, Ghostpoet, Arab Strap, Carl Brave x Franco126, Noga Erez, Daniel Miller, Populous e Trentemøller.

 

Arab Strap

 

Il 30 ci si rilassa con gli ultimi happening, a partire dalle 13:00 fino al primo pomeriggio, quando ci saluteremo in spiaggia: Jens Lekman, Istituto Italiano di Cumbia, Mr Island e Cacao Mental.

Ad accompagnare i concerti, gli aperitivi musicali e i dj set in riva al mare ci sono anche due interessanti spazi dedicati alla street art e alla musica, entrambi discussi attraverso le parole degli addetti ai lavori. Mare verticale, un talk coordinato dalla nostra amica Alessandra Ioalè che discuterà insieme Nicola Alessandrini, Lisa Gelli e MP5 di arte ed eventi. Senza fretta senza tregua, invece, vedrà protagonista Alioscia che discuterà, insieme al giornalista di Soundwall e di GQ Emiliano Colasanti, dei tre decenni di Casino Royale.

 

Baustelle?

 

Molto spazio sarà dedicato anche al buon cibo tradizionale, con arrosticini, ventricina (presidio slow food), pallotte cacio e ova (come quelle di una volta), porchetta abruzzese, cartocci di pesce fritto di pescato locale e i vini locali, che potrete assaggiare in una location bellissima per di più al tramonto, i Giardini D’Avalos.

 

 

Inoltre, e va detto assolutamente, il Siren Festival si avvale di una comunicazione davvero originale ed estremamente gradevole, in particolare grazie all’artwork dell’illustratore romano Gianni Ian Puri.

Ci vediamo questo week-end a Vasto, mi troverete al mare, ai Giardini D’Avalos, al Lido Sabbia d’Oro, nel centro storico e anche nella Chiesa di San Giuseppe per Jens Lekman, praticamente dappertutto.

 

Siren Festival | sitofacebook

Maria Caro

scritto da

Questo è il suo articolo n°435

Sullo stesso genere:

Community feedback